Loading...

Regolamento

HACKTHEDOC - an online race of legal design

- HACKtheDOC –
An online race of Legal design

HACKtheDOC

Presentazione
Legal Hackers è un movimento globale di avvocati, policy makers, designer, tecnici e accademici che esplorano e sviluppano soluzioni creative per alcune delle questioni più urgenti nell’intersezione tra diritto e tecnologia.
Attraverso incontri locali, hackathon e workshop, gli hacker legali individuano problemi e opportunità in cui la tecnologia può migliorare la legge e dove la legge, la pratica legale e la politica possono adattarsi alla tecnologia in rapida evoluzione.
In coerenza con lo spirito di esplorazione e di innovazione che anima gli hackers legali, il chapter di Roma ha voluto organizzare l’hackathon “HACKtheDOC” su una materia che sta riscuotendo sempre più interesse: il LEGAL DESIGN.
Il legal design si propone di rendere più accessibili - non solo agli “addetti ai lavori” - testi di legge, formulari giuridici, documenti di compliance, condizioni di utilizzo, sentenze, contratti, ecc.. attraverso un linguaggio comprensibile, anche tramite l'utilizzo di elementi grafici.
Dunque, l’hackathon è una sfida dall’alto significato tecnico, innovativo e divertente, che può essere raccolta anche da figure non necessariamente appartenenti al mondo legal, come creativi, designer, comunicatori, programmatori, ecc.
In questo modo è possibile esplorare un trend che sempre di più si sta imponendo come requisito fondamentale delle professioni: la multidisciplinarietà.

Good Vibes
Molte persone partecipano agli hackathon per ampliare le proprie conoscenze, migliorarsi, divertirsi.
Qualunque sia la ragione per cui partecipi a un hackathon, ricordati di sostenere lo spirito hacker collaborando con altri team, aiutando i principianti e divertendoti.

REGOLAMENTO GENERALE HACKATHON
Scarica la versione in pdf


Premessa
Il presente Regolamento costituisce l’insieme delle regole che disciplinano la partecipazione e lo svolgimento dell’hackathon “HACKtheDOC”, di seguito descritto, e di tutte le attività, incluse quelle promozionali, ad esso correlate. Con la propria iscrizione, ogni partecipante dichiara di aver preso visione ed aver accettato il presente Regolamento in tutti i suoi termini, compresa la Informativa sul trattamento dei dati personali.
1) Organizzatore
“HACKtheDOC” (di seguito anche “Evento”) è la denominazione dell’hackathon ideato ed organizzato da Legal Hackers Roma (di seguito anche “Organizzatore”).
2) Obiettivi
L’evento ha lo scopo principale di promuovere la ricerca e lo sviluppo di idee e progetti in un ambito innovativo e di impatto sociale quale quello del legal design, coinvolgendo studenti, laureati e professionisti dei settori legale, grafica/design e comunicazione e favorendo la contaminazione e la co-progettazione tra gli stessi attraverso una digital challenge. Ciascun team è chiamato a trasformare in progetto di legal design uno tra i seguenti documenti comunicati e sottoposti dall’Organizzatore al momento dell’apertura dell’evento:
  • Contratto: trasformazione di un contratto in una forma grafica (schemi/fumetti/icone/etc.) che renda il contenuto dello stesso più visivo e leggibile, anche illustrando il funzionamento di alcune delle clausole;
  • Atto giudiziario: trasformazione, nel rispetto del principio di sinteticità, di un atto giudiziario attraverso l'uso di immagini, schemi o altre risorse grafiche che ne sintetizzino il contenuto dei passi principali rispettando gli elementi previsti dalla legislazione in materia di contenuto essenziale degli atti processuali;
  • Policy – challenge del Garante “INFOPRIVACY”: ridurre di almeno il 50% i caratteri delle informative privacy delle principali piattaforme web e social (p.e. Google, Amazon, Facebook, Whatsapp..), utilizzando anche icone, e altri elementi grafici e visivi.
Ogni progetto sarà presentato secondo le modalità che ciascun team riterrà più opportune e verrà valutato da una Giuria di esperti.
3) Data e durata dell’evento
L’evento si svolgerà dal 10 al 12 dicembre 2020, sarà ospitato interamente online sulla piattaforma Zoom, e sarà svolto secondo il seguente programma:
  • 10/12/2020 ore 18:00/h apertura: presentazione dell’hackathon e della challenge proposta
  • 11/12/2020 lavoro in team
  • 12/12/2020 ore 16:30/h presentazione dei team e pitch – premiazioni
Per eventuali esigenze tecniche e/o organizzative, l’Organizzatore si riserva la facoltà di variare giorni, orari e piattaforma software di meeting, nonché di cancellarlo. Qualsiasi cambiamento o variazione sarà pubblicata sulla pagina web www.legalhackersroma.it, e verrà altresì comunicata ai partecipanti già iscritti tramite l’invio di e-mail all’indirizzo indicato nel form di iscrizione all’evento. L'hackathon potrà essere trasmesso in streaming e le registrazioni pubblicate sul nostro canale Youtube dei Legal Hackers Roma.
4) Destinatari
La partecipazione all’evento è a squadre e aperta a studenti universitari, laureati e professionisti che possiedano le necessarie competenze in almeno uno dei seguenti settori: legale, grafica/design, comunicazione. Al momento dell’iscrizione, i partecipanti dovranno indicare la categoria alla quale appartengono tra:
  • Giuristi;
  • Grafici / disegnatori / web designers;
  • Comunicatori.
5) Ammissione e partecipazione all’evento
L’iscrizione all’evento è completamente gratuita e potrà essere effettuata attraverso la compilazione del form di iscrizione disponibile su www.legalhackersroma.it, nella specifica sezione dedicata all’hackathon. Le iscrizioni sono aperte dal giorno 15/11/2020 e chiuderanno il 9/12/2020 alle ore 23:59.
Non saranno accettate iscrizioni effettuate con modalità differenti o al di fuori dei tempi prestabiliti. Per partecipare all’iniziativa è necessario accettare il presente Regolamento e rilasciare il consenso all’utilizzo delle immagini e dei video dell’hackathon da parte di Legal Hackers Roma.
Per esigenze organizzative, la partecipazione è riservata ad un numero limitato che sarà preventivamente determinato dall’organizzatore secondo la sua libera valutazione.
L’ ammissione dei partecipanti all’hackathon avverrà secondo l’ordine temporale di completamento della procedura di iscrizione.
Le richieste di iscrizione saranno valutate a insindacabile giudizio dell’organizzatore e previa valutazione sulla conformità del profilo e della professione alle finalità dell’hackathon.
I partecipanti riceveranno conferma dell’iscrizione all’evento tramite messaggio di posta elettronica che sarà inviata in automatico all’indirizzo indicato nel modulo di adesione.
Nel caso l’indirizzo si rivelasse errato o comunque non fosse possibile consegnare l’e-mail, il partecipante sarà considerato escluso.
Ogni partecipante garantisce che le informazioni personali fornite all’atto della registrazione siano veritiere e corrette, ed in caso contrario sarà facoltà dell’organizzatore escludere il partecipante dall’evento.
L’hackathon è una competizione che si svolge in squadre multidisciplinari. I Team saranno composti da un minimo di 2 (due) membri a un massimo di 5 (cinque) membri. Al momento dell’iscrizione è possibile iscriversi come singolo o come componente di un team già formato e composto da almeno un giurista ed un grafico/designer. In questo caso sarà necessario indicare la denominazione del Team e gli altri membri che lo compongono. Non è possibile, una volta compilato inviata l’iscrizione modificare il Team di appartenenza precedentemente scelto. Qualora alla data di apertura dell’hackathon non siano presenti (online) tutti i componenti del Team prescelto (anche per eventuali indisponibilità) l’Organizzatore si riserva la facoltà di integrare i Team completi attraverso l’indicazione di partecipanti che ne siano rimasti sprovvisti. In caso di iscrizione come singolo, ogni partecipante acconsente fin da ora a costituire e/o a entrare a far parte di team formati dall’Organizzatore successivamente alla fase di registrazione all’hackathon in considerazione del profilo e dell’esperienza dei singoli partecipanti.
I componenti di ciascun team sceglieranno un nome per identificare il loro team che non potrà corrispondere o far riferimento a denominazioni sociali e/o a marchi registrati che violino diritti di terzi. I nomi dei gruppi non potranno, inoltre, contenere o essere associabili ad espressioni che incitano alla violenza, discriminazione (in particolare di razza, religione, genere…), oscenità e/o diffamazione, pena l’esclusione del gruppo e dei singoli partecipanti dall’evento.
L’organizzatore si riserva ogni facoltà in merito all'ammissione dei team e all'eventuale modifica dei nomi scelti dagli stessi, in caso di violazione del presente regolamento.
6) Svolgimento
L’evento si svolgerà secondo le seguenti fasi:
  1. Fase inziale. All’inizio dell’evento, l’Organizzatore esporrà la challenge dell’hackathon su cui dovranno cimentarsi i partecipanti.
  2. I Team decideranno quale dei documenti intendono trasformare in progetto di legal design.
  3. Lavoro di gruppo. Dopo aver formato i team, i partecipanti si dedicheranno alla definizione e allo sviluppo dei progetti e ad un pitch finale da presentare al panel della Giuria per la valutazione e la scelta del vincitore. Sarà permesso l’utilizzo di qualsiasi tecnologia. I progetti dovranno essere inviati a mezzo email o messi a disposizione tramite piattaforme di file-sharing all’Organizzatore almeno un’ora prima dell’apertura della fase finale (ossia entro le ore 15:30 del giorno 12/12/2020).
  4. Fase finale. Al termine della fase di lavoro, i team dovranno esporre pubblicamente il proprio progetto in massimo 10 minuti di fronte a panel di esperti che saranno la Giuria.
  5. Valutazione finale. Dopo aver ascoltato i pitch e visionato i progetti la Giuria si riunirà per decretare il miglior progetto seguendo i criteri definiti nel presente Regolamento.
  6. I migliori tre progetti ed i relativi team vincitori saranno proclamati al termine dell’evento.
7) Il panel della giuria e criteri di valutazione
Composizione. I lavori realizzati dai team saranno valutati da una Giuria qualificata, composta da professori, esperti e professionisti con competenza negli ambiti di riferimento e dell’innovazione.
Valutazione: La Giuria valuterà i progetti, a suo esclusivo e insindacabile giudizio, sulla base dei seguenti criteri:
  1. Concept,
  2. Design,
  3. Sviluppo,
  4. Presentazione.
La Giuria assegnerà per ciascun criterio un punteggio che concorrerà a determinare il posizionamento del team nella classifica. Per ogni criterio, ciascun membro della commissione assegnerà un punteggio da 0 a 5. Al termine della valutazione verrà stilata, in base ai voti, una classifica. I primi tre classificati che avranno totalizzato il maggior punteggio riceveranno un riconoscimento come descritto di seguito. In caso di pari merito si procederà ad una nuova votazione fino all’individuazione di tre distinti Team vincitori.
8) Premi
Ai team classificati ai primi tre posti della classifica saranno assegnati si seguenti premi:
  • Al primo Team classificato buoni acquisto del valore di Euro 600,00 (seicento/00).
  • Al secondo Team classificato buoni acquisto del valore di Euro 500,00 (cinquecento/00).
  • Al terzo Team classificato buoni acquisto del valore di Euro 400,00 (quattrocento/00).
I membri dei team vincitori non potranno contestare il premio assegnato. Null’altro, in aggiunta, è dovuto. La ripartizione del premio tra i componenti dei team vincitori sarà definita dal team stesso. I premi saranno erogati al netto degli eventiali prelievi fiscali. A norma dell’art. 6 lettera a) del D.P.R. n. 430/2001 l’evento non costituisce un concorso od operazione a premio ed è escluso dall’applicazione della relativa disciplina, in quanto ha ad oggetto la presentazione di progetti o studi in ambito innovativo con conferimento di premi che rappresentano il riconoscimento del merito personale dei vincitori, nonché un incoraggiamento nell’interesse della collettività.
9) Obblighi e responsabilità dei partecipanti
Ciascun Partecipante garantisce che il progetto sviluppato:
  1. è creato durante l’evento ed è un’opera originale;
  2. non contiene alcun marchio, logo o altro elemento protetto dal diritto di proprietà industriale o diritto d’autore di proprietà di terzi, o che, ove esistano diritti di terzi, il partecipante si sia previamente dotato di tutte le necessarie autorizzazioni e licenze da parte del relativo titolare;
  3. non viola altri diritti di terzi, inclusi, tra l’altro, i brevetti, i segreti industriali, diritti provenienti da contratti o licenze, diritti di pubblicità o diritti relativi alla privacy, i diritti morali o qualunque altro diritto meritevole di tutela;
  4. non costituisce l’oggetto di contratto con terzi;
  5. non contiene alcun contenuto diffamatorio, rappresentazione, considerazione oltraggiosa o qualunque altro contenuto che potrebbe danneggiare il nome, l’onore o la reputazione del Soggetto Organizzatore del presente evento o di qualunque altra persona o società;
  6. non contiene alcun contenuto di carattere pornografico o sessuale, o contenuto di carattere discriminatorio in qualsivoglia modo (incluse specificamente la discriminazione basata sulla razza, sul sesso, orientamento sessuale, sulla religione e/o credo politico di individui o gruppi), né contenuti che promuovano violenza o lesioni nei confronti di qualsiasi essere vivente o qualunque altro contenuto offensivo, osceno o inappropriato;
  7. non contiene alcuna minaccia o alcun contenuto volto ad intimorire, molestare, o maltrattare la vita privata di una persona;
  8. non costituisce una violazione delle leggi applicabili e non contiene dei contenuti che incoraggiano comportamenti illeciti.
I partecipanti dichiarano espressamente per sé e per i propri aventi causa di manlevare integralmente l’Organizzatore, i partner e/o eventuali loro incaricati da qualsivoglia rivendicazione eventualmente proveniente da soggetti terzi in relazione ai propri elaborati o elementi progettuali. La violazione di una qualsiasi delle previsioni di cui al presente articolo comporta l’immediata ed irrevocabile esclusione del Team dall’hackathon
10) Proprietà intellettuale
I partecipanti dichiarano espressamente di detenere ogni diritto di proprietà intellettuale relativo ai progetti dagli stessi presentati e di non violare, in alcun modo, in tutto o in parte, i diritti di proprietà intellettuale di terzi. A tal fine, si obbligano a manlevare l’Organizzatore da ogni e qualsivoglia responsabilità, richiesta di risarcimento dei danni e/o indennizzo che dovesse essere avanzata da terze parti al riguardo della soluzione presentata. In relazione al proprio progetto, al momento della presentazione, i partecipanti dichiarano ed accettano di rilasciare licenza Creative Commons CC BY -NC - SA che dichiarano di conoscere. I partecipanti rimangono pienamente responsabile per la protezione di qualsiasi elemento innovativo e/o originale del progetto da utilizzi inappropriati. I partecipanti prendono atto che l’eventuale comunicazione, divulgazione e/o pubblicazione dei progetti presentati nell’ambito dell’evento e/o tramite mezzi e supporti di comunicazione eventualmente utilizzati per la promozione dell’evento medesimo (anche dopo il suo svolgimento), comporterà la visibilità a tutti gli altri partecipanti e/o alla community destinataria delle azioni di comunicazione. L’Organizzatore non si assume alcuna responsabilità in caso di uso e/o abuso dell’idea o opera e/o di eventuale sviluppo e realizzazione della medesima e/o del progetto ad essa relativo da parte di chiunque ne fosse venuto a conoscenza, rinunziando per l’effetto, ciascun partecipante, ad avanzare qualsivoglia richiesta di risarcimento danni e/o indennizzo nei confronti dell’Organizzatore a qualsivoglia titolo, ragione e/o causa.
11) Diritti di immagine
Partecipando all’evento, tutti i partecipanti autorizzano l’Organizzatore dell’evento e/o soggetti terzi dallo stesso incaricati di riprodurre e utilizzare, a titolo gratuito, le informazioni personali e sul progetto per scopi di comunicazione e in qualsiasi attività che sia in relazione con la competizione e si impegnano ad accettare la relativa liberatoria, necessaria per la realizzazione e diffusione delle immagini e dei video. I partecipanti autorizzano espressamente l’Organizzazione a pubblicare il proprio nome e cognome sul sito o su documenti propri della competizione. L’Organizzatore pubblicherà tutte le notizie, informazioni, video ed immagini sullo svolgimento dell’hackathon e sul risultato finale sulla pagina web www.legalhackersroma.it, nonché sulle pagine Facebook e Linkedin di Legal Hackers Roma, e sul suo canale Youtube.
12) Trattamento dei dati personali
I dati forniti dai partecipanti per l’iscrizione e la partecipazione all’evento sono trattati dall’Organizzatore in qualità di Titolare autonomo del trattamento, in conformità alla legislazione vigente come da apposita e separata Informativa cui si rinvia.
13) Limitazione della responsabilità
L’Organizzatore si impegna a manutenere e gestire la Piattaforma, utilizzando la migliore esperienza di cui dispone per garantirne l'efficienza. Ciò premesso:
  1. l’Organizzatore non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile per qualsiasi danno compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i danni indiretti, consequenziali, speciali, incidentali, né per eventuali danni e/o anomalie che possano verificarsi e che sfuggano al controllo tecnico (a titolo esemplificativo, disfunzioni nella gestione delle reti telematiche, malfunzionamenti dovuti a vizi dei mezzi indispensabili all'accesso alla Piattaforma, ovvero ad un uso improprio degli stessi);
  2. l’Organizzatore non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile per la mancata ricevuta o per la incompleta ricevuta della registrazione elettronica, per qualsivoglia ragione; per qualsiasi problema riscontrato nell’accesso al sito e/o al processo di iscrizione online determinato dal venir meno della rete internet, da lavori di manutenzione o dal malfunzionamento della Piattaforma;
  3. ciascun Partecipante è responsabile, in via esclusiva, per il proprio accesso ad internet e si obbliga ad adottare tutte le misure appropriate per salvaguardare i propri dati e/o software conservati nella propria dotazione informatica contro ogni attacco.
14) Riserva dei diritti
L’Organizzatore si riserva il diritto, a propria esclusiva discrezione, di annullare, sospendere e/o modificare l’evento, o parte di esso, in caso di guasto tecnico, frode, o qualsiasi altro fattore o evento che non era anticipato o non è sotto il loro controllo. L’organizzatore si riserva il diritto, a sua esclusiva discrezione, di squalificare qualsiasi partecipante che:
  1. tenti di manomettere il processo di iscrizione o il funzionamento dell’evento;
  2. agisca in violazione del presente regolamento;
  3. si comporti in modo inappropriato, antisportivo e contrario all’interesse di un sereno e corretto svolgimento dell’evento.
15) Pubblicazione e validità del Regolamento
Il presente Regolamento è valido ed efficace dalla data di pubblicazione. L’Organizzatore si riserva il diritto di apportare modifiche, in qualsiasi momento antecedente alla fase di valutazione dei progetti, anche senza preavviso. In questo caso, ogni partecipante verrà informato attraverso una comunicazione inviata all’indirizzo mail fornito in sede di registrazione. Qualora il singolo partecipante o il Team, non dovessero concordare con le modifiche apportate al Regolamento potranno procedere a ritirare la propria partecipazione all’Evento, fino all’inizio della fase di valutazione dei progetti, inviando una mail all’indirizzo romalegalhackers@gmail.com. In tale ipotesi, nessuna responsabilità potrà essere addebitata all’Organizzatore a seguito del ritiro dei partecipanti o del Team.